FAQ

Ecco alcune delle domande che ci vengono più frequentemente rivolte ed a cui abbiamo tentato di dare delle risposte scritte che speriamo siano il più possibile esaurienti.

1)Perché scegliere un cane di razza invece di un meticcio?

Al fine di compiere una scelta consapevole, bisogna tenere presente che:

-la differenza sostanziale tra i due consiste nel fatto che il primo viene selezionato secondo uno standard di razza (che, per l’allevatore serio, rappresenta la Bibbia), mentre il meticcio è il risultato di un incontro casuale (e non) tra due cani di diversa razza, tra un cane di razza ed un meticcio o tra due meticci, che hanno comunque sempre antenati di razza. Quindi, in sostanza, il meticcio è una sorta di razza “camuffata”, con buona pace dei puristi che lo considerano più “naturale”!

-inoltre, nel caso in cui si abbiano aspettative o esigenze di vita particolari da soddisfare, sarebbe meglio evitare il meticcio. Infatti, acquistando un cane di razza (a condizione che sia stato allevato bene) è più raro incorrere in sorprese, delusioni o rilevanti problemi nella gestione del cane adulto; al contrario, il meticcio, anche se morfologicamente somigliante ad un cane di razza pura, potrebbe presentare aspetti caratteriali indesiderati o problemi pratici, di svariata natura, poi difficili da affrontare.

Tuttavia, teniamo a precisare di non voler assolutamente prendere una posizione verso la categoria dei meticci, né, tantomeno, denigrarla (fra l’altro gli stessi scriventi sono stati, e sono ancora, in possesso anche di meticci!!).

Riteniamo, però, che la decisione di portarsi a casa un meticcio e quella, opposta,  di prendere un cane di razza debbano scaturire da esigenze diverse. La cosa importante è averne la consapevolezza per poter apprezzare fino in fondo le scelte fatte che (teniamo a ribadire) riteniamo comunque entrambe valide!!!